Agenzia per il Lavoro Basilicata

L’Agenzia per il Lavoro Basilicata è specializzata nella creazione di soluzioni integrate tese all’incrocio tra domanda e offerta di lavoro, nonché allo sviluppo e alla crescita professionale.

Formamentis Basilicata è attualmente presente sul territorio con la sede accreditata di TITO (PZ) in c/da Serra.

Servizi dell'Agenzia per il Lavoro Basilicata

Attraverso azioni di orientamento, formazione, riqualificazione e ricollocazione, Formamentis Basilicata è al fianco di chi è in cerca del primo impiego e di chi ha perso il lavoro e ha bisogno di essere supportato nella riqualificazione e ricollocazione.

Servizi

  • Ricerca e Selezione del personale.
  • Placement.
  • Consulenza HR
  • Formazione HR.
  • Orientamento Scolastico e professionale.
  • Tirocini Extracurriculari.
  • Apprendistato.
  • Somministrazione di lavoro a tempo determinato e indeterminato.
  • Politiche Attive del Lavoro.

Ricerca e Selezione del personale

Il servizio di ricerca e selezione del personale rivolto alle aziende lucane, risponde alla necessità delle imprese di ampliare l’organico aziendale con risorse pienamente rispondenti alle loro esigenze e con la migliore combinazione tra competenze hard e soft. Parallelamente ricerchiamo ed attiviamo lo strumento più adatto per garantire all’impresa sgravi fiscali o una forte riduzione di costi attraverso incentivi al lavoro o bonus occupazionali.

Placement

Il servizio Placement erogato dall’Agenzia per il Lavoro Basilicata, consente di far incontrare domanda e offerta: alle migliori aziende vengono proposti i migliori candidati.

Consulenza HR

Il servizio Consulenza HR di Formamentis Basilicata prevede un’approfondita analisi della realtà aziendale sulla base della sua esigenza contingente in relazione a:

  • Processi di recruiting e inserimento.
  • Sviluppo delle risorse umane nel percorso lavorativo.
  • Stima del potenziale e delle prestazioni.
  • Performance e retribuzione.
  • Clima aziendale.

Formazione HR

Il servizio Formazione HR di Formamentis Basilicata prevede l’affiancamento a reparti HR aziendali già esistenti, la loro costituzione o l’implementazione di procedure, attraverso il supporto del nostro team di professionisti delle risorse umane. L’azienda potrà dunque beneficiare di un costante aggiornamento professionale, anche attraverso lo sviluppo di soft skills e della possibilità di finanziare tale formazione con l’ausilio dei Fondi Interprofessionali.

Orientamento Scolastico e professionale

Il servizio Orientamento Scolastico e professionale di Formamentis Basilicata mira ad individuare il percorso professionale o accademico più adatto ai giovani in uscita dalle scuole superiori analizzandone competenze, aspirazioni, capacità sociali e relazionali.

Tirocini Extracurriculari Basilicata

Il tirocinio extracurriculare permette di migliorare la formazione con un’esperienza di lavoro retribuita in azienda che consente ai giovani di inserirsi nel mondo del lavoro e alle imprese di investire su nuove risorse, non costituendo però rapporto di lavoro. Si tratta di una misura che assolve a finalità diverse a seconda del soggetto a cui si rivolge:

  • Neodiplomati/neolaureati: finalità formativa e di orientamento.
  • Lavoratori disoccupati e percettori di ammortizzatori sociali: finalità di inserimento/reinserimento lavorativo.
  • Disabili e svantaggiati: finalità di inclusione sociale.

Formamentis Basilicata supporta aziende e giovani nell’attivazione dei tirocini provvedendo a:

  • Gestire l’intera pratica burocratica.
  • Sostenere direttamente i costi dell’assicurazione contro terzi.
  • Nominare il tutor responsabile delle attività didattico–amministrative.
  • Predisporre il progetto formativo.
  • Realizzare il monitoraggio dei singoli tirocini, mediante la somministrazione di registri presenze, diario di bordo, schede di monitoraggio intermedio e valutazione finale.
  • Realizzare il monitoraggio territoriale dell’andamento dei tirocini.
  • Rilasciare la certificazione finale delle competenze tramite Dossier Individuale e Attestazione finale dei risultati.
  • Garantire la qualità e l’efficacia dell’esperienza formativa del tirocinante.
  • Garantire che il tirocinio si svolga nel rispetto della normativa e degli obblighi previsti nella convenzione.

La durata del tirocinio varia a seconda della tipologia:

  • Tirocini formativi e di orientamento – Max 6 mesi (proroghe comprese).
  • Tirocini di inserimento/reinserimento lavorativo – Max 12 mesi (proroghe comprese).
  • Tirocini rivolti a disabili e svantaggiati – Max 24 mesi per i disabili, max 12 mesi per gli svantaggiati (proroghe comprese).

Il numero di tirocini attivabili varia a seconda del numero di dipendenti a tempo indeterminato dell’azienda:

  • Da 0 a 5 dipendenti – 1 tirocinio.
  • Da 6 a 20 dipendenti – 2 tirocini.
  • Con più di 20 dipendenti – non più del 10% dell’organico.

L’azienda dovrà corrispondere al tirocinante un rimborso di almeno 450,00 €.

Apprendistato professionalizzante Basilicata

La finalità del contratto di apprendistato professionalizzante è quella di permettere il raggiungimento di una qualifica professionale per fini contrattuali ed è rivolto ai giovani tra i 18 (17 se già in possesso di una qualifica professionale) e i 29 anni. Il D.lgs 81/2015 (art. 41 comma 1) lo definisce “un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani”. Il contratto di apprendistato è, dunque, un contratto di natura mista, poiché non solo presenta le caratteristiche di un rapporto professionale a tempo indeterminato, ma ha anche una finalità formativa, ovvero consentire il conseguimento di una qualifica professionale, mediante la formazione erogata nei luoghi di lavoro e altresì presso strutture formative specializzate (art. 1, comma 1 del Testo Unico), espletando contemporaneamente la prestazione lavorativa per la quale è previsto la corresponsione della retribuzione, secondo CCNL e il versamento contributivo.

La durata, stabilita dal contratto collettivo nazionale di riferimento, non può essere inferiore a 6 mesi e, comunque, può avere una durata massima di 3 anni (5 anni per l’artigianato).

Tramite Euformed, società del gruppo accreditata dalla Regione, Formamentis Basilicata eroga i percorsi di formazione previsti dal D.L. 167/2011 per l’accrescimento professionale del giovane apprendista, secondo le direttive del T.U. dell’apprendistato e del D. Lgs. n. 81/2015.

Supportiamo le aziende e i giovani nell’attivazione e gestione dell’Apprendistato Professionalizzante provvedendo a:

  • Progettare l’intervento.
  • Elaborare il Piano Formativo Individuale (PFI) e il Registro contente la formazione Base-Trasversale e Professionalizzante.
  • Elaborare i materiali didattici per i moduli formativi Base-Trasversale.
  • Monitorare le attività di formazione.
  • Rilasciare l’attestato di partecipazione con frequenza per almeno l’80% della Formazione Base/trasversale.
  • Certificare le competenze intermedie.

Benefici, incentivi e obblighi degli apprendisti

  • Aliquota fissa del 5,84% a carico dell’apprendista.
  • L’apprendista deve rispettare tutte le obbligazioni discendenti dal rapporto di lavoro nonchè tutti gli obblighi finalizzati al corretto adempimento del percorso formativo.

Benefici, incentivi e obblighi delle aziende

  • Possibilità di inquadrare il lavoratore fino a due livelli inferiori rispetto alla categoria da conseguire, se previsto dal CCNL applicato e in rapporto all’anzianità di servizio, fissare la retribuzione in percentuale minore rispetto al livello da acquisire al termine del periodo formativo (generalmente pari a 3 anni).
  • Sgravio contributivo, pari al 100% per 12 mesi, in presenza delle condizioni utili al riconoscimento di uno dei seguenti incentivi: Occupazione Sud ovvero Occupazione NEET.
  • Aliquota a carico del datore di lavoro pari all’1,50% +1,61% (il primo anno), il 3% +1,61% (il secondo anno) e il 10%+1,61% (il terzo anno). La prosecuzione del rapporto a tempo indeterminato (dopo il periodo formativo) comporta il riconoscimento della contribuzione ridotta (10%+1,61%) per un ulteriore anno.
  • Prosecuzione del contratto a tempo indeterminato al termine del periodo formativo (generalmente triennale), salvo esplicito recesso.
  • Obbligo di formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nonché sorveglianza sanitaria se prevista dal D. Lgs. n. 81/2008.
  • Copertura assicurativa INAIL a tutela dell’apprendista da eventuali infortuni sul lavoro o malattie professionali.
  • Versamento contributivo teso a finanziare le seguenti prestazioni previdenziali: maternità, malattia, assegni nucleo familiare, trattamento pensionistico e indennità di disoccupazione (Naspi).
  • Possibilità di finanziare i percorsi formativi mediante i fondi paritetici interprofessionali.

Politiche Attive del Lavoro Basilicata

Le Politiche Attive per il lavoro sono iniziative, misure, programmi ed incentivi volti a favorire l’inserimento/reinserimento nel mondo del lavoro. Sono istituite da organismi nazionali o regionali e si rivolgono a cittadini, lavoratori, disoccupati e percettori di misure di sostegno al reddito, che vengono presi in carica dai “servizi accreditati”, profilati ed accompagnati in un percorso finalizzato alla ricerca di occupazione che passa anche attraverso azioni di orientamento, formazione, riqualificazione e ricollocazione.

Garanzia Giovani Basilicata

Il Piano Youth Guarantee promosso dall’Unione Europea prevede iniziative volte a favorire l’occupazione giovanile, attraverso l’offerta di esperienze qualificanti, quali formazione e/o tirocinio o l’opportunità di inserimento lavorativo.

Il Programma Garanzia Giovani si rivolge ai cosiddetti NEET ovvero ragazzi inoccupati o disoccupati di età compresa tra i 15 e i 29 anni, che abbiano terminato il percorso scolastico o abbiano semplicemente assolto all’obbligo formativo e siano pertanto non impegnati in percorsi di studi o formazione e iscritti al Programma Garanzia Giovani.

Formamentis Basilicata, in qualità di soggetto promotore si occupa di:

  • Gestire l’intera pratica burocratica.
  • Nominare il tutor responsabile delle attività didattico–amministrative.
  • Predisporre il progetto formativo.
  • Realizzare il monitoraggio dei singoli tirocini, mediante la somministrazione di registri presenze, diario di bordo, schede di monitoraggio intermedio e valutazione finale.
  • Realizzare il monitoraggio territoriale dell’andamento dei tirocini.
  • Garantire la qualità e l’efficacia dell’esperienza formativa del tirocinante.
  • Garantire che il tirocinio si svolga nel rispetto della normativa e degli obblighi previsti nella convenzione.

Destinazione Giovani Basilicata

L’obiettivo è quello di promuovere l’occupazione giovanile, erogando incentivi economici alle imprese che possono variare dagli 8 mila ai 12 mila euro per assunzioni a tempo indeterminato di destinatari che rispecchino i seguenti requisiti:

  • Età massima 34 anni e 365 giorni.
  • Essere residenti in Basilicata.
  • Essere disoccupati.
  • Essere in possesso di un diploma di qualifica triennale, o di un diploma di istruzione secondaria o di un diploma di laurea.

Ci occupiamo direttamente delle seguenti attività:

  • Preparazione della pratica, presentazione della domanda, attivazione dei percorsi e rendicontazione del progetto.
  • Assistenza nell’iter progettuale con l’ausilio di un team altamente qualificato sui temi delle politiche attive del lavoro e della ricerca e selezione del personale.
  • Agevolazione dell’incontro tra domanda e offerta attingendo dall’ampia e qualificata banca dati dell’agenzia per il lavoro.

Assegno di Ricollocazione Basilicata

Misura di politica attiva rivolta a persone disoccupate per aiutarle nella ricerca di un nuovo lavoro. L’Agenzia del Lavoro Formamentis Basilicata, attraverso un servizio personalizzato ed intensivo di assistenza, supporterà il disoccupato in tutte le attività necessarie alla sua ricollocazione e, grazie all’affiancamento di un tutor dedicato, il destinatario dell’Assegno potrà:

  • Definire un programma personalizzato di ricerca attiva di lavoro.
  • Promuovere il Suo profilo professionale verso potenziali datori di lavoro.
  • Scegliere le offerte di lavoro più adatte alle Sue competenze.
  • Essere affiancato in tutti gli step di selezione, dal colloquio sino alle prime fasi di inserimento in azienda.

L’assegno di ricollocazione è rilasciato a:

  • Persone disoccupate che ricevono la NASpI da almeno 4 mesi, che ne facciano richiesta, purché non siano impegnate in analoghe misure di politica attiva; impegnate nella misura 3 “Accompagnamento al lavoro” di Garanzia Giovani.
  • Lavoratori in CIGS (Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria), purché sia espressamente previsto l’attuabilità dell’Accordo di ricollocazione contemplato dagli accordi sindacali stipulati tra aziende interessate da tale ammortizzatore sociale e le organizzazioni sindacali.
  • Percettori del Reddito di Inclusione (REI).

Il servizio ha durata di 6 mesi prorogabili per altri 6 mesi.

La richiesta dell’assegno di ricollocazione può essere effettuata tramite il sistema informativo del portale ANPAL (www.anpal.gov.it).