Bilancio delle competenze Fondirigenti: cos’è e come si articola

Fondirigenti_articolo

Il bilancio delle competenze è un’analisi realistica e critica delle proprie competenze e del livello delle stesse condotta con l’impiego di appositi strumenti e orientata ad un costante miglioramento professionale. Questa la definizione, in estrema sintesi, di cosa si intende quando si parla di bilancio delle competenze, ma in realtà, dietro questa espressione si cela un mondo decisamente vasto che è difficile racchiudere in una frase.

In ogni caso, il bilancio di competenze è uno strumento indispensabile per rispondere alle nuove sfide imposte da un mercato del lavoro sempre più dinamico e instabile e consente di orientarsi in maniera consapevole nell’ambito professionale di riferimento.

Il bilancio delle competenze figura anche tra gli strumenti adoperati da Fondirigenti, uno dei maggiori Fondi Interprofessionali italiani nato per agevolare la formazione dei manager e dei dirigenti d’azienda attraverso la formazione finanziata.

Dunque vediamo nel dettaglio cos’è il bilancio di competenze, a chi si rivolge e come viene adoperato dal Fondo Interprofessionale.

 

Cos’è il bilancio delle competenze in azienda

Innanzitutto, sebbene vi siano ovvi punti in comune, occorre distinguere il bilancio delle competenze dalla consulenza di orientamento. Mentre nel primo caso parliamo di un’analisi sistematica e di un percorso che consente di elaborare un progetto professionale attraverso l’adozione di materiali strutturati, nel secondo caso, ci troviamo di fronte ad un semplice colloquio di orientamento condotto da una figura che ha il compito di non solo di agevolare il professionista nella stesura di un progetto professionale, ma anche di aiutarlo a definire un piano di azione successivo alla definizione dell’obiettivo/progetto professionale già determinato dal professionista stesso.

ll bilancio di competenze è uno strumento molto efficace per individuare in maniera rapida e precisa i propri punti di forza sotto il profilo professionale e, se adoperato correttamente, con l’eventuale supporto di coach specializzati, consente di colmare gap rispetto a opzioni professionali individuate.

Le finalità per le quali adoperare il bilancio delle competenze possono essere di due tipologie: per il miglioramento della propria posizione lavorativa o per la ricerca di nuove opportunità professionali.

Infatti, oltre a raggiungere la consapevolezza delle proprie competenze, il bilancio delle competenze consente di realizzare un’approfondita analisi dei bisogni formativi e delle proprie potenzialità, fino alla definizione e all’implementazione di un piano di autosviluppo.

Il bilancio delle competenze si articola in due fasi: la prima si svolge online, con la compilazione di questionari strutturati per comprendere le competenze e le motivazioni che orientano il soggetto. La seconda fase può essere frontale, con il supporto di coach che potrebbero aiutare ad analizzare i risultati emersi dalla compilazione del questionario ed elaborare il piano d’azione, salvo poi affiancare i soggetti nell’implementazione dello stesso.

 

A chi si rivolge il bilancio di competenze

Il Bilancio di Competenze si rivolge principalmente a manager con obiettivi di carriera e professionisti che desiderano specializzarsi in particolari ambiti lavorativi, ma può essere utile anche ai giovani in cerca di occupazione per orientarsi nel mondo del lavoro e raggiungere consapevolezza delle proprie capacità.

Per poter affrontare il bilancio delle competenze è necessario che il soggetto abbia del tempo a disposizione e una buona capacità di autoanalisi delle proprie competenze, laddove per competenze si intende l’insieme delle conoscenze e delle capacità raccolte nel corso della propria vita lavorativa o a seguito della formazione ricevuta.
Le competenze possono derivare anche dal contesto familiare e dal bagaglio culturale acquisito nel corso del tempo.

Proprio in virtù della mutevolezza delle competenze, sarebbe opportuno ripetere il bilancio delle competenze a distanza di tempo per poterle avere sempre aggiornate e funzionali agli obiettivi che, nel tempo, cambiano.

 

Il bilancio delle competenze Fondirigenti

Il bilancio delle competenze di Fondirigenti è uno strumento a supporto della crescita professionale dei manager e dei dirigenti d’azienda nell’ambito della formazione finanziata dal Fondo.

Come nel bilancio di competenze classico, anche quello di del Fondo Dirigenti mira alla valutazione delle capacità e delle attitudini dei dirigenti utilizzando un percorso online disponibile gratuitamente sul sito Fondirigenti e composto da tre questionari di autovalutazione.

I questionari di valutazione sono completamente anonimi e le informazioni che ne emergono riservate. Alla fine del percorso, ciascun dirigente può decidere di usufruire gratuitamente del servizio di coaching e consulenza per la pianificazione di un percorso di crescita e di sviluppo. Sulla base dei fabbisogni formativi emersi dall’assessment e dei dossier derivanti dal Bilancio delle Competenze vengono elaborati i piani di formazione e di intervento da finanziare con le risorse provenienti dallo 0,30% accantonate sul conto formazione dell’azienda presso Fondirigenti.

Etichette

ARTICOLI CORRELATI