Contratto di Somministrazione: cos’è e come funziona

contratti di lavoro somministrazione e agenzia del lavoro

Difficoltà di gestione di commesse impreviste o grossi carichi di lavoro? La risposta è il contratto di somministrazione, uno tra i contratti di lavoro più agevoli e utili ai fini dell’organizzazione aziendale e dell’ottimizzazione del lavoro.

Contratto di Somministrazione vs altri contratti di lavoro

Questo inquadramento contrattuale permette alle aziende di qualsiasi dimensione e in qualsiasi settore industriale di disporre di forza lavoro aggiuntiva e qualificata per periodi di breve e media durata. L’iter di selezione e assunzione viene però gestito interamente da un intermediario e non dall’azienda. L’intermediario deve essere necessariamente una Agenzia del Lavoro autorizzata dal Ministero del Lavoro e iscritta allo specifico Albo informatico.

La caratteristica del contratto di somministrazione consiste quindi nel coinvolgere 3 soggetti: l’azienda, il lavoratore e l’agenzia interinale che, diversamente da un normale contratto di assunzione diretta, assume il lavoratore sostituendosi all’impresa in cui effettivamente questo/a andrà a prestare il suo servizio.

L’intermediario dunque, con la sua attività, gestisce per conto dell’azienda sostituzioni temporanee di personale, picchi di lavoro e commesse inattese. L’APL seleziona ed assume il lavoratore disponibile a svolgere lavoro subordinato. Retribuzione e forma contrattuale saranno adeguati ai pari livello già assunti dall’azienda.

Contratti di lavoro somministrato: vantaggi

Rivolgersi a un’Agenzia del Lavoro significa ovviare a molte problematiche e imprevisti legati al tema della ricerca e selezione del personale oltre che sgravare il personale interno dal peso di attività burocratiche e operative strettamente legate alla ricerca di nuovi lavoratori e al contratto di lavoro.

In particolare, con l’attività di somministrazione, l’APL garantisce:

  1. Risposta immediata e qualificata alla necessità di incremento dell’organico.
  2. Incremento di personale anche per periodi brevi.
  3. Possibilità di assunzione diretta alla scadenza del contratto da parte dell’azienda utilizzatrice e senza alcun costo aggiuntivo con la consulenza gratuita su incentivi alle aziende.
  4. Nessun costo aggiuntivo per il reclutamento e la selezione se il contratto di somministrazione ha una durata di almeno 6 mesi.
  5. Reiterazione ed adeguamento nel tempo delle modalità di somministrazione in base alle esigenze aziendali.

Somministrazione, consulenza e servizi APL

L’attività di somministrazione rientra tra le tipologie di contratti interinali ed è soltanto uno dei tanti servizi erogati da un’Agenzia del Lavoro come Formamentis. I quanto Agenzia del Lavoro infatti, FMTS propone preventivi veloci e gratuiti sul costo del lavoro senza alcun onere economico e sgravando l’azienda dagli adempimenti burocratici. L’Agenzia inoltre offre consulenza gratuita sugli incentivi alle aziende per eventuali assunzioni post-somministrazione con l’unico obiettivo di supportare le aziende in ogni aspetto legato alla gestione delle risorse interne e all’ottimizzazione dei flussi di lavoro.

Etichette

ARTICOLI CORRELATI