Corsi ECM: Intervista a Francesco Romeo

ecm-news

Francesco Romeo, 32 anni, originario di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli è uno dei docenti dei corsi ECM organizzati e gestiti da Formamentis. Oggi abbiamo il piacere di intervistarlo e di approfondire insieme alcuni argomenti legati all’Educazione Continua in Medicina.

corsi-ecm-intervista-francesco-romeo

Buongiorno Francesco e benvenuto. Per iniziare, ci racconteresti di cosa ti occupi?

Buongiorno a voi. Mi occupo di fisioterapia e posturologia. Sono docente del master in Posturologia Clinica presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” oltre che docente per i corsi ECM di Forma mentis.

Conoscevi già il nostro Ente di Formazione prima di iniziare a lavorarci?

Sì, avevo sentito parlare di FMTS perché la formazione è stata una costante della mia vita personale e professionale. Prima da discente e da qualche anno anche in qualità di docente. Trovo che Formamentis sia una realtà giovane ed estremamente dinamica che ha avuto l’intelligenza di ascoltare le esigenze dell’utenza riuscendo a fornire risposte efficaci e convincenti. Coniugare altissima professionalità e volumi di formazione così elevati non è semplice.

Di che cosa ti occupi in merito alla formazione ECM?

Svolgo la libera professione di fisioterapista. Svolgo attività di docenza presso alcuni atenei italiani e scuole di formazione private. Nell’ambito della formazione ECM ho rivestito il ruolo di relatore in numerosi eventi sulla fisioterapia. Nello specifico mi sono occupato di Riabilitazione del ginocchio, Neuromatrice del dolore e per quanto riguarda l’esperienza con i corsi FAD (Formazione a Distanza), ho sviluppato le tematiche formative legate alle onde d’urto e alla laserterapia.

DESTINATARI E UTILITA' DEI CORSI ECM

Dal tuo punto di vista, chi può essere interessato ai corsi ECM e perché?

L’Educazione Continua in Medicina interessa tutte le figure professionali sanitarie e rappresenta un obbligo sia normativo che deontologico: ogni professionista che opera nell’ambito sanitario, infatti, deve costantemente essere aggiornato sulla ricerca scientifica e sulle nuove possibilità terapeutiche. Acquisire nuove conoscenze e competenze è fondamentale per rispondere ai bisogni espressi dai pazienti ed offrire un’assistenza e un servizio di qualità. Non bisogna vedere la formazione come un obbligo a cui assolvere tout court esclusivamente per il conseguimento dei crediti ECM è importante entrare nell’ordine di idee che è uno strumento che offre sempre nuove possibilità e prospettive.

 

Quali sono i vantaggi per chi decide di seguire uno di questi percorsi formativi?

In generale, chi decide di intraprendere il percorso della formazione continua in sanità sta effettuando un investimento volto a consolidare e garantire efficacia, aderenza alle situazioni specifiche, miglioramento delle competenze, della qualità e della sicurezza delle prestazioni erogate. Tutti i professionisti che mantengono questo impegno avranno, inoltre, il vantaggio di aggiornare il proprio operato alle linee guida ed all’evoluzione scientifica ed aggiornare le proprie conoscenze e abilità offrendo un’assistenza di qualità a chi la richiede.

L'OFFERTA FORMATIVA PER MEDICI E PERSONALE SANITARIO

Quali sono i corsi maggiormente richiesti?

Negli ultimi tempi è cresciuto l’interesse verso i corsi sulla fisioterapia nello specifico le figure professionali della riabilitazione sono alla ricerca di strumenti di lavoro che consentano di approfondire e ampliare gli orizzonti diagnostici e di trattamento, unitamente allo sviluppo di nuove tematiche. Un esempio in tal senso è rappresentato dal costante interesse verso la fisioestetica o alla fisioterapia eco-guidata. Tutte queste tematiche sono di interesse attuale e l’esigenza formativa non trova un adeguato riscontro nell’ambito dell’offerta di formazione.

Etichette

ARTICOLI CORRELATI