EIPASS o ECDL: differenze tra le certificazioni

EIPASS-News

Che differenza c’è tra EIPASS ed ECDL? Quale delle due certificazioni informatiche conviene acquisire? Qual è più utile per trovare lavoro? E quale invece, è riconosciuta dal MIUR ai fini del concorso Docenti e ATA?

Domande che tutti, almeno una volta, si sono fatti trovandosi di fronte alla necessità di scegliere una piuttosto che l’altra certificazione informatica. Ecco quindi un approfondimento per capire qual è la differenza tra EIPASS ed ECDL e quali sono le certificazioni informatiche riconosciute dal MIUR utili ai fini dell’aumento di punteggio nelle graduatorie Scuola.

Differenze EIPASS – ECDL: certificazioni informatiche a confronto

ECDL è l’acronimo di European Computer Driving License, più comunemente definita Patente Europea. Si tratta di una certificazione europea introdotta in Italia nel 1997 e che attesta l’acquisizione di competenze informatiche di base, con focus sulla comprensione e l’utilizzo delle periferiche del computer (mouse, stampante, tastiera ecc). e sulla tecnologia IT.

EIPASS invece, è l’acronimo di European Informatics Passport e, come dice la parola Passport, ha un valore riconosciuto anche all’estero, proprio come un passaporto. Ciò significa che questo attestato a differenza dell’ECDL, costituisce un titolo utile nella ricerca di lavoro anche all’estero, soprattutto nel campo della didattica e dell’insegnamento.

Si tratta quindi di due certificazioni simili, negli intenti e nei contenuti. Entrambe hanno validità internazionale.

Dopo l’iniziale boom del patentino europeo ECDL, attualmente tra i certificati di informatica maggiormente riconosciuti c’è quindi EIPASS che ha valore internazionale in base a quanto prescritto con un apposito decreto Miur – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca.

A COSA SERVE LA CERTIFICAZIONE INFORMATICA EIPASS

Ottenere una certificazione informatica è, prima di tutto, un’ottimo modo per aggiornare le proprie competenze professionali e rimanere al passo con il mercato del lavoro, che sempre più si spinge verso l’utilizzo del computer e delle nuove tecnologie. Secondo la Commissione Europea, 9 posti di lavoro su 10 richiedono la conoscenza del computer almeno basilare. Il mondo del lavoro quindi, richiede competenze trasversali come, ad esempio, la capacità di saper usare un computer. Ma non è tutto qui.

Acquisire una certificazione EIPASS serve soprattutto a tutti quei professionisti che hanno bisogno di accrescere il proprio punteggio per scalare le graduatorie nei concorsi pubblici, come vedremo tra poco.

A CHI SONO RIVOLTI I CORSI EIPASS

L’European Informatics Passport è il corso adatto agli studenti che vogliano certificare le proprie competenze informatiche per entrare nel mondo del lavoro, partecipare a un concorso pubblico oppure per i docenti che intendano potenziare le loro conoscenze nel percorso di formazione continua dedicato al personale scolastico o che vogliano aumentare il punteggio per il concorso Scuola.

I destinatari dei corsi EIPASS sono docenti e personale ATA in II o III fascia ma anche docenti, assistenti amministrativi e collaboratori scolastici in ruolo. Nel primo caso, i corsi EIPASS daranno un punteggio utile per collocarsi in alto nelle graduatorie di circolo e d’istituto. Nel secondo caso invece, si tratterà di aggiornamento professionale.

Tra i corsi EIPASS rientrano anche alcuni percorsi formativi che non riguardano direttamente la scuola e si rivolgono a tutti coloro che voglio lavorare nel settore digitale e delle tecnologie informatiche ma in contesti diversi da quello scolastico. Ad esempio i progettisti, i disegnatori CAD o gli esperti in sicurezza informatica, soprattutto alla luce del recente nuovo regolamento europeo GDPR sulla privacy.

COME OTTENERE LA CERTIFICAZIONE EIPASS

Per ottenere la certificazione EIPASS è fondamentale iscriversi e frequentare i corsi EIPASS online in modalità FAD (Formazione A Distanza), attraverso un’apposita piattaforma. A differenza di quelli per il patentino europeo che si svolgevano in aula, sotto la supervisione di docenti, tutor e formatori specializzati, i corsi EIPASS si svolgono interamente in modalità FAD – Formazione a Distanza.

Il percorso formativo consta di 7 moduli con relative prove d’esame, tutte finalizzate alla verifica della conoscenza degli argomenti studiati durante il corso. Le prove devono essere svolte in un centro accreditato anche in momenti differenti o tutte nella stessa giornata.

CATALOGO CORSI EIPASS DI FORMAMENTIS

Al personale scolastico – insegnanti ma anche personale ATA – sono dedicati il corso Lavagna LIM per imparare a usare il nuovo strumento per la didattica, o il corso EIPASS Teacher per potenziare le competenze digitali e social per l’insegnamento.

La certificazione EIPASS 7 moduli User, in particolare, risponde a criteri molto precisi descritti dalla Commissione Europea per la standardizzazione, che riguardano le competenze informatiche utili che un comune cittadino dovrebbe possedere per meglio orientarsi nella vita privata e professionale.

Ecco, nel dettaglio, tutti i corsi EIPASS disponibili nel catalogo Formamentis:

  • EIPASS Progressive
  • EIPASS Sanità Digitale
  • EIPASS Basic
  • EIPASS Teacher
  • EIPASS LIM
  • EIPASS 7 moduli

COSA FARE SE HAI LA PATENTE INFORMATICA ECDL?

La certificazione EIPASS non ha scadenza, la patente informatica ECDL sì. La prima cosa fare è capire se l’ECDL conseguito sia già scaduto. Se ad esempio state per partecipare a un concorso pubblico, l’ECDL scaduta potrebbe non essere conteggiata ai fini del punteggio. Meglio provvedere per tempo iscrivendosi preventivamente a un corso EIPASS.

Un’alternativa altrettanto valida consiste nel rinnovare l’EDCL in base all’equipollenza tra le due certificazioni, in particolare tra vecchia e Nuova ECDL. Per farlo, occorre seguire la procedura descritta dagli organi ufficiali ECDL Foundation e da AICA – Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico,  garante del programma per l’Italia.

Ricordiamo inoltre che l’ECDL non da punteggio nei concorsi pubblici a meno di alcune eccezioni. Se ad esempio di è in possesso di ECDL Core, la vecchia ECDL, questa non darà punteggio 1,5 bensì 0,5. Per raggiungere 1,5 bisognerà sostenere gli esami dei moduli Specialised presso i Test Center abilitati.

Allo stesso modo, se si possiede ad esempio un certificato Cert-Lim Interactive Teacher, non sarà adeguato a dare punteggio, secondo il DM. Soltanto i Corsi LIM Eipass danno punteggio.

Infine, un discorso a parte sarà fatto per il personale ATA, per cui al momento nessuna certificazione ECDL è valida ai fini delle graduatorie.

Etichette

ARTICOLI CORRELATI