Erasmus Plus: intervista alla tutor Rowena Vece

Erasmus-Plus-News

Rowena Vece è laureata in lingue e si occupa di supporto ai giovani Erasmus per conto di EuroGlocal, società appartenente al Gruppo Formamentis. In questa intervista approfondirà il team Erasmus Plus, dando consigli ai giovani che vogliano affrontare un’esperienza di lavoro all’estero.

Rowena Vece

Buongiorno Rowena e benvenuta. Per iniziare ci racconti qualcosa di te?

Buongiorno a voi! Sono co-tutor de Progetto VALLEY, promosso da Formamentis e aperto a giovani provenienti dal Sud d’Italia. Insieme ad un management team dinamico e proattivo, mi occupo della gestione dei flussi Erasmus in diversi paesi europei tra cui Francia, Malta, Regno Unito, Irlanda e Spagna.

Conoscevi il Gruppo  Formamentis ed EuroGlocal prima di entrarci in contatto?

Conoscevo Formamentis in qualità di uno degli enti di formazione principali presenti sul territorio. Mi è stata fornita l’opportunità di svolgere un tirocinio come front office operator presso la sede principale di Formamentis per poi approdare ad EuroGlocal. Essendo laureata in lingue e avendo sempre avuto grande passione per differenti tipi di culture, ho trovato ad EuroGlocal l’ambiente favorevole allo sviluppo delle mie competenze e inclinazioni personali.

STUDIARE ALL'ESTERO CON ERASMUS PLUS PER CRESCERE E MIGLIORARSI

Di che cosa ti occupi in merito al programma Erasmus?

In merito al programma Erasmus, il mio ruolo è quello di gestire le relazioni internazionali con i partner esteri, di organizzare gli aspetti logistici della mobilità transazionale, di monitorare e supportare gli interns durante tutto il loro percorso di lavoro all’estero nonché motivarli e spronarli per permettergli di trarre il meglio dalla loro esperienza. Faccio parte di un management team attivo e dinamico, sempre pronto ad affrontare nuove sfide e a lavorare sinergicamente per il raggiungimento di obiettivi ambiziosi.

Chi può essere interessato alle opportunità offerte da Erasmus?

I programmi Erasmus di cui ci occupiamo sono aperti alle nuove generazioni di neo diplomati ed in particolar modo, coloro provenienti da istituti professionalizzanti. La maggior parte dei candidati è intenzionata a svolgere un tirocinio che possa permettergli un’acquisizione pratica di competenze da spendere concretamente all’interno del moderno mercato del lavoro, sempre in cerca di figure professionali intraprendenti e multi-skills, in grado di adattarsi rapidamente a vari contesti e di rispondere alle esigenze di aziende e imprese in modo ricettivo e proattivo.

Quali sono i vantaggi per le persone che scelgono di fare un’esperienza Erasmus?

Un’esperienza Erasmus ha molti vantaggi in termini di sviluppo di hard e soft skills. I giovani neo diplomati hanno la possibilità di calarsi in un contesto straniero, sperimentare e migliorare le abilità lingusitiche nonché acquisire un know-how da applicare concretamente nel settore professionale scelto da loro ed in linea con il loro percorso di studio.

Quali sono le città migliori d’Europa in cui studiare e lavorare?

Di certo Bruxelles! E’ una città poliedrica con ampie possibilità di lavoro. La mia esperienza, mi porta a dire che anche l’Irlanda, soprattutto Cork, offre ottime opportunità di lavoro e d’integrazione.

Etichette

ARTICOLI CORRELATI