Esperto in sicurezza informatica: nuove professioni nel mercato ICT

News-Sito_sicurezza_informatica

L’attuale contesto economico e culturale, sempre più mirato non solo alla digitalizzazione ma anche alla condivisione di informazioni in rete, comporta che ormai ogni azienda, senza distinzione di dimensioni, faccia sempre più affidamento sui dati sensibili; tenere al sicuro tali dati, pertanto, è una priorità assoluta.

Che cos’è la cyber security o IT security

Per sicurezza informatica o IT security si intende l’insieme dei mezzi e delle tecnologie volti alla protezione dei sistemi e dei dati informatici. Cos’è la cyber security? La cyber security, invece, riguarda la sicurezza informatica che dipende esclusivamente dalla tecnologia. Per stimare la sicurezza è necessario valutare la vulnerabilità degli strumenti informatici, individuando le minacce e i rischi ad essi associati, al fine di proteggerli da possibili attacchi (interni o esterni).

Chi è il responsabile della sicurezza informatica

Questa trasformazione nella cultura aziendale ha portato ad un grande cambiamento nel mondo delle professioni legate al web. Attualmente, l’esperto di sicurezza informatica, che si profila come una figura capace di difendere tutti i sistemi informatici aziendali da attacchi indesiderati, si pone come una figura chiave in ogni azienda e, in naturale conseguenza, anche nel mercato del lavoro. La richiesta di esperti di sicurezza informatica è, dunque, in continuo aumento nel mercato globale, rendendo il mondo dell’internet web security uno dei campi più remunerativi a cui puntare.

Quando si parla di internet web security gli ambiti professionali che si profilano creano un universo molto vasto di richieste e necessità eterogenee e, di conseguenza, di professionalità; per citarne alcune: security engineer, l’hacker etico, il network security architect.

Cosa fa il responsabile sicurezza informatica

L’obiettivo di tutte queste figure resta, però, unico: tenere al sicuro i sistemi informatici aziendali da attacchi esterni e dallo spionaggio industriale, assicurandosi che non ci siano falle nei sistemi ed analizzando le eventuali vulnerabilità di questi.

Le principali competenze tecniche richieste ad un esperto di cyber security rientrano nell’ambito delle conoscenze informatiche ed elettroniche. Sono fondamentali conoscenze sia di hardware che di software, importantissimi sono altresì i linguaggi di programmazione.

Come diventare esperto di sicurezza informatica

Queste competenze possono essere acquisite agevolmente conseguendo una laurea in informatica. Negli ultimi anni, tuttavia, in ogni polo universitario d’Italia stanno nascendo indirizzi specializzati per la cyber security che, oltre alle solide basi informatiche, vanno ad integrare anche competenze in ambito giuridico e legate al mondo di internet e del diritto aziendale. Ove non si scelga già in ambito universitario il settore dalla sicurezza informatica, molto diffusi risultano anche essere i master di vario livello in materia e i corsi di sicurezza informatica, con attestato finale e certificati dagli enti accreditati.

Tra le competenze trasversali richieste si annoverano una spiccata capacità di ragionamento critico, pensiero laterale e adattività. Fondamentali risultano essere capacità di decision making e di problem solving, soprattutto in momenti di stress e di pericolo.

Stipendio esperto sicurezza informatica

Attualmente in Italia, secondo i dati legati alle retribuzioni del settore, un esperto di sicurezza informatica supera raramente i 40 mila euro annuali. Diverso discorso, invece, per la carriera di hacker etico dove i guadagni risultano essere più alti.

Dai dati occupazionali 2018-2019, la figura dell’esperto in cyber security è sicuramente tra le più richieste e ricercate del mercato nonché, come appena accennato, tra le più remunerative.