Fondimpresa – Avviso 2/2016

avviso_fondimpresa

AMBITO D’INTERVENTO FINANZIAMENTO FONDIMPRESA

I finanziamenti dei fondi interprofessionali Fondimpresa sono destinati a piani formativi connessi a progetti o interventi di innovazione tecnologica che riguardano l’introduzione di nuovi prodotti e/o processi o un notevole miglioramento di quelli già esistenti, e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione e/o del trasferimento, la formazione professionale del personale interessato.

Sono inclusi: processi di definizione e implementazione di innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo nell’impresa (inclusi cambiamenti significativi nelle tecniche, nelle attrezzature o nel software)

Sono esclusi: cambiamenti o i miglioramenti minori, molto simili a quelli già presenti, nonché il commercio di prodotti nuovi o sensibilmente migliorati.

 I piani formativi possono essere aziendali, interaziendali, territoriali o settoriali

DESTINATARI

Lavoratori in aziende aderenti al Fondo  interprofessionale Fondimpresa che stanno realizzando un progetto o un intervento di innovazione tecnologica di prodotto o di processo:

  • lavoratori dipendenti, per i quali viene versato all’INPS il contributo integrativo dello 0,30%
  • lavoratori posti in cassa integrazione o con contratti di solidarietà, a condizione che vi sia una finalità di reinserimento, specificata nell’accordo di condivisione.

Al piano formativo devono partecipare almeno 15 dipendenti.

CARATTERISTICHE PECULIARI

È obbligatoria la partecipazione di uno dei soggetti di seguito elencati:

  1. università pubbliche e private riconosciute.
  2. enti di ricerca soggetti alla vigilanza del MIUR, laboratori pubblici e privati inclusi nell’apposito albo del MIUR.
  3. altri Organismi di ricerca.

DURATA

12 mesi

CONTRIBUTO

Il piano formativo dovrà prevedere un finanziamento minimo di euro 50.000,00€ e un finanziamento massimo di euro 250.000,00€.
Il contributo destinato a ciascuna azienda non potrà superare i 100.000,00 €.

TIPOLOGIA FINANZIAMENTO

Regolamento (UE) N. 651/2014
Regolamento “De minimis”.