Fondimpresa – Avviso 4/2017

avviso_fondimpresa

Con l’Avviso Fondimpresa 4/2017 vengono stanziati complessivamente 72 milioni di euro, suddivisi su due scadenze, per il finanziamento di piani condivisi per la formazione dei lavoratori sui temi chiave per la competitività delle imprese aderenti.

Dopo la pubblicazione dell’Avviso nel mese di Luglio 2017, sta per aprirsi la seconda finestra per il finanziamento di piani condivisi per la formazione dei lavoratori. Il Piano formativo può interessare solo uno dei seguenti Ambiti: Aziendale; Settoriale; Territoriale.

Per quanto riguarda l’ambito Aziendale lo sportello si aprirà il 15 marzo 2018. Successivamente toccherà all’ambito Settoriale con data di apertura il 9 aprile 2018. L’ultimo sportello ad aprirsi sarà quello dell’ambito Territoriale, il 14 maggio 2018.

Tutte le informazioni necessarie, sono riportate di seguito.

AMBITI D’INTERVENTO DELL’AVVISO 4 DI FONDIMPRESA

Ciascun Piano formativo può interessare solo uno dei seguenti Ambiti:

  1. TERRITORIALE Regioni e province autonome del NORD, CENTRO, SUD e ISOLE
  2. SETTORIALE DI RETI E DI FILIERE PRODUTTIVE, su base multi regionale
  3. AD INIZIATIVA AZIENDALE, anche su base multi regionale, con almeno n.8 aziende beneficiarie

 Ogni azienda potrà partecipare ad un massimo di 2 piani formativi.

 

AREE TEMATICHE DEI CORSI DI FORMAZIONE

I percorsi formativi, di durata minima non inferiore alle 8 ore e non superiore alle 80 ore, verteranno sulle seguenti aree tematiche:

  • Qualificazione dei processi produttivi e dei prodotti
  • Innovazione dell’organizzazione
  • Digitalizzazione dei processi aziendali
  • Commercio elettronico
  • Contratti di rete
  • Internazionalizzazione

Sono esclusi corsi obbligatori riguardanti la sicurezza sul lavoro.


DESTINATARI DEL FONDO INTERPROFESSIONALE

Possono partecipare all’iniziativa formativa, in numero non inferiore ad 80, tutti i dipendenti per cui esiste l’obbligo del versamento del contributo integrativo di cui art. 25 della legge n° 845/1978 e s.m. compresi gli apprendisti e i lavoratori posti in cassa integrazione, anche in deroga, e con contratti di solidarietà.

 

REQUISITI PER L’ADESIONE

REQUISITOVALORE ATTESO
Destinatari provenienti da PMI > 50%
Progettazione di dettaglio > 70%
100% per Piano ad iniziativa Aziendale
Presenza di certificazione delle competenze > 20%
Presenza di azioni formative interaziendali > 10%
Presenza di imprese che, a partire dal 1 Gennaio 2007 e fino alla data di invio della dichiarazione di partecipazione al Piano, non hanno mai partecipato con i propri dipendenti ad azioni formative finanziate dagli  avvisi  del conto di sistema > 15%
Finanziamento medio ad aziendainferiore a 7.000,00 € (piani territoriali/settoriali); inferiore a 14.000,00 € (piani aziendali)
Coinvolgimento nel Piano nella compagine proponente o come soggetto partner di:
  1. Istituti tecnici
  2. Università pubbliche e private
  3. Enti di ricerca soggetti alla vigilanza del MIUR
  4. Laboratori pubblici e privati

DOCENTI

Almeno il 90% del totale delle ore di formazione del Piano, al netto della FAD, deve essere assicurato da docenti con un’esperienza non inferiore a 5 anni interi (60 mesi) nella materia che trattano. Inoltre, almeno il 30% delle ore di formazione del Piano, al netto della FAD, dev’essere assicurato da docenti con un’esperienza non inferiore a 10 anni interi (120 mesi) nella materia che trattano.

DURATA DEL PERCORSO FORMATIVO

Il piano formativo dovrà concludersi entro 12 mesi dalla comunicazione di avvenuto finanziamento.

REGIME D’AIUTO

Regolamento UE N. 651/2014 (ex 800/2008) e regolamento UE N. 1407/2013 “de minimis”.

SCADENZE

AZIENDALESETTORIALETERRITORIALE
1ª finestra 16 Ottobre 201714 Novembre 2017 29 Novembre 2017
2ª finestra 15 Marzo 2018 9 Aprile 2018 14 Maggio 2018

 

Puoi consultare l’archivio avvisi nella sezione dedicata ai Fondi Interprofessionali.

 

Etichette

ARTICOLI CORRELATI