FONDIR: accreditato il catalogo corsi

fondir catalogo corsi di formazione

FonDir rientra tra i fondi interprofessionali con cui le aziende possono accedere alla formazione finanziata. Con questo Fondo, le imprese hanno accesso a interventi di formazione di qualità attraverso piani formativi individuali, aziendali, settoriali o territoriali.

Il piano formativo, composto da uno o più progetti, deve essere finalizzato all’aggiornamento, alla riconversione e all’ulteriore qualificazione dei dirigenti. Può essere rivolto anche ai dirigenti che, a seguito di riorganizzazioni e/o fusioni di aziende, risultino a rischio occupazionale.

Fondir mette a disposizione delle aziende aderenti due diverse modalità di attivazione della formazione:
  1. cataloghi corsuali che contengono iniziative di alta formazione, organizzate da strutture di primaria importanza selezionate dal fondo;
  2. il piano formativo personalizzato.

Per aderire ad un fondo non vi sono costi da sostenere: l’adesione alla formazione finanziata è a costo zero per i dirigenti. La formazione continua dei dirigenti consente alle aziende di diventare sempre più competitive sul mercato. La scelta di dedicare un fondo alla formazione di quadri e dirigenti, quindi, è prima di tutto dettata dalla volontà di accrescere la competitività delle aziende oltre che dalla volontà di favorire l’occupabilità del management.

 

COME ACCEDERE AL CATALOGO CORSI ACCREDITATO FONDIR

Il catalogo accreditato Fondir, consente alle imprese di accedere direttamente a corsi di formazione di interesse. Possono partecipare i manager delle aziende che aderiscono al fondo.
Dopo aver individuato le iniziative di interesse, le aziende inoltrano le richieste di partecipazione all’ente formativo che promuove il corso.
A seconda del campo di interesse esistono diversi corsi di formazione finanziati. Mentre, secondo quanto riportato dal Sole24ore, si introduce, per il 2018, un credito d’imposta di finanziamenti per corsi di formazione del personale dipendente.
Nel settore delle tecnologie, previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, prevedendo uno stanziamento di 250 milioni di euro per il 2019. Inoltre, si prevedono stanziamenti per i percorsi di istruzione e formazione professionale (IeFP) (189 milioni), per il finanziamento dei percorsi formativi relativi ai contratti di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale e relativi all’alternanza tra scuola e lavoro (125 milioni), per le attività di formazione relative all’apprendistato professionalizzante (15 milioni di euro).

 

GLI ALTRI FONDI PER FORMAZIONE AZIENDALE

Fondi Paritetici, meglio noti come fondi interprofessionali, nascono dall’esigenza di creare strumenti efficaci per le aziende che vogliono puntare sulla formazione continua dei propri dipendenti.

I Fondi Paritetici Interprofessionali attivi sono attualmente 21. Fra i più importanti troviamo:

  • Fondimpresa (Fondo per lavoratori delle imprese industriali).
  • Fondirigenti (Fondo per i dirigenti industriali);
  • Fondo For.te. (Fondo per i lavoratori del commercio, del turismo, dei servizi, del credito, delle assicurazioni e dei trasporti);
  • Fondir (Fondo dirigenti del terziario);
  • Fonarcom (Fondo per i lavoratori dei settori del terziario, artigianato, delle PMI);
  • Fondo Formazione Pmi Fapi (Fondo per i lavoratori delle PMI imprese industriali);
  • Fondo Artigianato Formazione (Fondo per lavoratori delle imprese artigiane);
  • Fonder (Fondo per enti ecclesiastici, associazioni e fondazioni, coop., imprese con o senza scopo di lucro, aziende di ispirazione religiosa);
  • For.Agri (Fondo di settore per la formazione professionale continua in agricoltura);
  • Fondazienda (Fondo per quadri e dipendenti dei comparti commercio-turismo-servizi, artigianato e PMI);
  • Fondo formazione servizi pubblici (Fondo per la formazione continua nei servizi pubblici);
  • Fo.In.Coop.;
  • Fondo Conoscenza.

Tra i fondi interprofessionali italiani Fondimpresa è uno dei più importanti, sia per il numero di imprese aderenti sia per le risorse messe a disposizione delle aziende in termini di attività formative a catalogo e già realizzate. Costituito da  Confindustria, Cgil, Cisl e Uil, finanzia la formazione professionale continua dei lavoratori regolarmente assunti in aziende e PMI iscritte al fondo.

Consulta anche il catalogo corsi accreditato Fondimpresa.

 

ARTICOLI CORRELATI