Fondirigenti: il fondo per la formazione di dirigenti e quadri

Fondirigenti_articolo

Fondirigenti è uno dei più importanti fondi interprofessionali riservati alla formazione di quadri e dirigenti. Costituito da Confindustria e Federmanager, si contraddistingue per  la promozione di attività formative altamente innovative su tematiche prioritarie per lo sviluppo di competenze strategiche per i manager delle imprese.

Il fondo ha avuto una crescita sensibile negli ultimi anni: basti pensare che nel 2012 le aziende aderenti erano 12mila 853 diventate, al 31 dicembre 2016, 13mila 284. Questa crescita lo colloca tra i Fondi più importanti insieme a Fondimpresa, Fonarcom, Fondo Forte, Fondir.

 

STRUMENTI DEL FONDO DIRIGENTI

Tra gli strumenti messi a disposizione da Fondirigenti:

  • conto formazione, che consente di utilizzare il 70% delle risorse accantonate dalle imprese per finanziare piani formativi progettati unitamente alle Parti Sociali;
  • avvisi tematici, che danno l’opportunità alle imprese di sviluppare piani focalizzati su argomenti prioritari per il Fondo: nel 2017 sono stati finanziati 352 piani per potenziare le competenze connesse alla gestione delle innovazioni di Industry 4.0
  • avvisi finalizzati a favorire l’ occupazione dei dirigenti involontariamente disoccupati
  • avvisi incentrati sullo sviluppo della managerialità e competitività  delle imprese rispetto ai seguenti ambiti di intervento: digitalizzazione; internazionalizzazione; innovazione organizzativa, di processo e/o di prodotto; relazioni impresa e sistema education; filiere e aggregazioni aziendali.

La continuità delle iniziative promosse e la fluidità del processo di presentazione dei piani contraddistinguono positivamente l’attività del Fondo.

PERCHÉ LA FORMAZIONE DEI DIRIGENTI

La formazione continua del management consente alle aziende di diventare sempre più competitive sul mercato. La scelta di dedicare un fondo alla formazione di quadri e dirigenti, quindi, è prima di tutto dettata dalla volontà di accrescere la competitività delle aziende oltre che dalla volontà di favorire l’occupabilità del management.

In questo modo le aziende acquisiscono strumenti e metodologie professionalizzanti, in grado di valorizzare i processi interni e le professionalità presenti tra le risorse umane.

 

IL PROGETTO “FABBRICA DEL MANAGEMENT”

Fondirigenti ha anche avviato un’attività denominata “Fabbrica del Management”, definito dal fondo stesso “il cervello che ci serve per conoscere bisogni formativi e trend della domanda, sperimentare metodologie, modellizzare buone pratiche”.

Oggetto della promozione sono progetti di natura propedeutica, di ricerca e sperimentazione per il futuro delle imprese e dei loro manager. “Si tratta di iniziative strategiche a gestione diretta della Fondazione – si legge nelle linee generali del progetto- proposte congiuntamente dai Soci per lo sviluppo di determinati territori o settori, coerentemente a quanto previsto dagli accordi istitutivi e relativi Statuto e Regolamento, le cui finalità e modalità di valutazione sono deliberate dagli Organi statutari del Fondo in apposite Linee Guida”.

 

GLI ALTRI STRUMENTI DEL FONDO

Fabbrica del management è uno degli strumenti operativi con cui il fondo comunica con le aziende. Gli altri strumenti previsti sono gli Avvisi e il Bilancio delle Competenze. Il Fondo inoltre, si avvale della collaborazione di Agenzie del Lavoro accreditate dislocate sul territorio.

Etichette

ARTICOLI CORRELATI