Garanzia Giovani 2020, le nuove misure

News-Sito_garanzia_giovani

Il Programma europeo Garanzia Giovani nasce con l’obbiettivo di facilitare l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Destinatari sono i Neet, di età compresa fra i 16 e i 29 anni, che non sono iscritti né a scuola né all’università e non devono seguire corsi di formazione o aggiornamento professionale. Negli ultimi anni le misure di Garanzie Giovani sono state estese anche ai non Neet, giovani (fino ai 35 anni) che risultino inoccupati o disoccupati.

Nuove misure Garanzia Giovani 2020

Per i beneficiari le misure attivabili sono le seguenti:

• Misura 2.A – Formazione mirata all’inserimento lavorativo

Fornire le conoscenze e le competenze necessarie a facilitare l’inserimento lavorativo sulla base dell’analisi degli obiettivi di crescita professionale e delle potenzialità del giovane, attraverso percorsi formativi professionalizzanti specialistici, anche di alta formazione, rispondenti all’effettivo fabbisogno del contesto produttivo locale. Agevolare la riqualificazione dei giovani con un titolo di studio debole, o con caratteristiche personali di fragilità, o che hanno abbandonato eventuali percorsi universitari.

• Misura 2.C – Assunzione e formazione

Sostenere e agevolare l’inserimento lavorativo dei giovani in possesso solo parziale delle competenze e supportarli nel completamento del proprio profilo professionale. In seguito all’attivazione di un contratto di lavoro, il giovane può essere inserito in un percorso formativo (breve) utile ad acquisire le competenze mancanti.

• Misura 3 – Accompagnamento al lavoro

Progettare e attivare le misure di inserimento lavorativo, sostenendo il giovane nelle fasi iniziali, attraverso: scouting delle opportunità, definizione e gestione della tipologia di accompagnamento e tutoring matching. Le aziende che intendono assumere beneficiari possono usufruire di decontribuzioni come definito dal Decreto Dignità.

• Misura 5 – Tirocinio extra-curriculare

Agevolare le scelte professionali e l’occupabilità dei giovani nel percorso di transizione tra scuola e lavoro mediante una formazione a diretto contatto con il mondo del lavoro. Favorire l’inserimento/ reinserimento nel mondo del lavoro di giovani disoccupati e/o inoccupati attraverso percorsi di 6 mesi per una retribuzione minima di € 500 al mese, cofinanziati dalla Regione Campania (€ 300) e dal datore di lavoro (€ 200).

Vantaggi per le aziende

I soggetti ospitanti possono manifestare interesse ad usufruire di beneficiari con tirocini extracurriculari della durata massima di 6 mesi. Nel caso di categorie protette (legge 68/99) e svantaggiate l’indennità pari a € 500 mensili sarà finanziata interamente dalla Regione Campania per una durata massima di 12 mesi.

I tirocini attivabili sono:

  • Da 0 a 5 dipendenti a tempo indeterminato: 1
  • Da 6 a 10 dipendenti a tempo indeterminato: 2
  • Da 11 a 15 dipendenti a tempo indeterminato: 3
  • Da 16 a 20 dipendenti a tempo indeterminato: 4
  • Con più di 20 dipendenti a tempo indeterminato: non più del 20% dell’organico.

Il beneficiario per poter accedere alle misure deve essere iscritto al centro dell’impiego e deve aver aderito al Programma. Il percorso di orientamento di I e di II livello, erogato dal Par Campania, ha l’obbiettivo di sostenere il beneficiario nell’assimilazione di informazioni utili a valutare la partecipazione del Programma IOG e a orientarsi rispetto ai servizi disponibili.

Gli incentivi abbinabili alla misura sono:

  • Bonus Sud
  • Bonus Neet
  • Bonus Under 35

Tutti gli incentivi possono garantire all’azienda una decontribuzione fino a un massimo di 8060€ e sono cumulabili con le agevolazioni garantite dalle tipologie di contratti (es. Apprendistato).

I plus di FMTS

Formamentis vanta comprovata esperienza nel mondo delle Politiche Attive ed è il partner strategico ideale per le aziende e per i beneficiari interessati al programma. Inoltre, al fine ultimo della buona riuscita della pratica, saranno predisposte le seguenti attività:

  • orientamento ai percorsi in linea con il profilo beneficiario;
  • preparazione della pratica, presentazione della domanda, attivazione dei percorsi e rendicontazione del progetto;
  • assistenza in tutto l’iter progettuale mettendo a disposizione dell’azienda tutto il know how di un team altamente qualificato sui temi delle politiche attive e della ricerca e selezione del personale;
  • match tra Azienda e Lavoratore, attingendo dall’ampia e qualificata Banca Dati di beneficiari.

Per info, telefonare allo 0828 370305 o scrivere all’indirizzo serviziperillavoro@formamentisweb.it

Etichette

ARTICOLI CORRELATI