Green jobs: quali sono e come trovare lavoro

News-Sito_energie_rinnovabili

L’Italia, l’Europa e la maggior parte delle potenze mondiali hanno cambiato rotta in tema di sviluppo e green economy. Per la salvaguardia dell’ambiente, della natura e del Pianeta Terra, è fondamentale un cambiamento radicale e fare un passo indietro. Il settore industriale ha messo in ginocchio in nostro mondo, inquinando l’ambiente, distruggendo ecosistemi, a favore dei consumi. Negli anni sono nati sempre più lavori in ottica di green economy e sempre più persone hanno scelto di lavorare nel settore ambientale. In questo articolo cercheremo di addentrarci nel mondo dei green jobs.

Che cos’è la green economy?

Potremmo tradurre in italiano “green economy” in “economia verde”. Ci riferiamo a quel tipo di economia che punta alla salvaguardia dell’ambiente. A Parigi è stato firmato e sottoscritto il patto per l’ambiente e il cambiamento climatico, firmato dalla maggior parte dei paesi del mondo. Con questo patto ogni paese ha deciso di puntare sulla green economy per ridurre il riscaldamento globale. I danni che l’uomo ha provocato alla Terra esistono, e grazie ad associazioni come Greenpaece, è stato possibile averne la prova. Dallo scioglimento dei ghiacciai, al cambiamento climatico, uragani improvvisi in zone e tempi improbabili. Il clima sta cambiando, il mondo sta cambiando e noi, umani, stiamo contribuendo a questo cambiamento. Per questo motivo la green economy  nasce da un’esigenza, da una necessità.

Le professioni più richieste nel settore ambientale

Sono tante le professioni legate all’ambiente, è possibile lavorare nel settore delle energie rinnovabili, scegliendo lavori ecosostenibili, che puntino al riciclo dei rifiuti e allo sviluppo di start-up innovative nel settore green.

Vediamo nel dettaglio alcuni green jobs:

  • Possiamo scegliere di lavorare all’interno di una startup, o di crearne una, che punti a prodotti o consumi green.
  • Ingegneri ambientali o energetici. Essere ingegnere in questo tipo di settore è importante, ed è uno dei lavori più cercati dalle aziende green.
  • Specialisti nell’installazione di impianti a basso impatto come sistemi fotovoltaici o installazione di pale eoliche.
  • Infine, essere o diventare agricoltori ecologici. Il km 0, prodotti di coltivazione propria, non industriali. Sono oramai infinite le aziende che coltivano biologicamente e vendono proprio grazie alla ricercatezza e cura del prodotto.

Aziende green che assumo

In Italia attualmente sono circa 3 milioni gli occupati all’interno di aziende green. Tra le più importanti, alla ricerca continua di personale, abbiamo:

  • BlablaCar;
  • BeonD;
  • 3C Filati Srl;
  • Enel spa;
  • Orange Fiber;
  • Cherubini;
  • Fulgar.

Per trovare le ultime posizioni aperte, basterà consultare i siti delle Agenzie del lavoro ma anche la sezione lavora con noi di queste aziende.

Queste sono solo alcune delle aziende o startup che puntano alla sostenibilità. Dalla creazione di tessuti che derivano dagli scarti delle arance, alla mobilità sostenibile, per finire al carburante ecologico e sviluppo e creazione del “legno green”. Tante aziende in Italia stanno seguendo la scia della sostenibilità, riducendo l’utilizzo dell’automobile, eliminando il diesel, riducendo i consumi della plastica per la salvaguardia del mare, riciclando responsabilmente.

Come in ogni settore anche chi lavora nella green economy ha bisogno della sua dose di formazione. Formamentis, quale ente di formazione, eroga diversi corsi di formazione nel settore agroalimentare come per esempio quelli legati al tema dell’agricoltura biologica.

L’offerta formativa nel settore green include infatti due interessanti corsi di formazione dedicati uno alla direzione di un’impresa agricola e l’altro alla gestione di un’azienda agricola a km 0 e dei processi di vendita.

Etichette

ARTICOLI CORRELATI