Lavoro stagione invernale: non solo montagna!

og_Lavoro-stagione-invernale

Lavori stagionali invernali: quali possibilità? Chiunque fosse alla ricerca di un lavoro invernale si troverebbe dinanzi diverse opportunità. Durante la stagione fredda, la gran parte delle strutture e delle attività commerciali, soprattutto presso le località sciistiche, cercano personale per fronteggiare l’assalto dei turisti. Così come quelli estivi, anche i lavori invernali, seppur stagionali, possono rappresentare una buona occasione per trovare un’occupazione più sicura e duratura.

Lavoro stagione invernale: opportunità

Come già detto, le possibilità maggiori in questo determinato periodo dell’anno si possono trovare nell’ambito della ricezione turistica. Soprattutto per gli amanti della montagna le occasioni di certo non mancano. Cercare lavoro in Trentino, Valle d’Aosta, Friuli o anche in Svizzera può dare i suoi frutti. Non dimentichiamo naturalmente i paesi del Nord Europa, tra le nazioni in cui si vive e lavora meglio grazie a un sistema welfare efficiente, e in cui alcune professioni legate al freddo dell’inverno sono molto più diffuse che nel nostro Paese.

Quali sono le figure professionali più richieste?

  • Lavoro in albergo: durante la stagione invernale gli hotel in alta quota cercano quasi sempre nuovo personale (hostessreceptionist, chef, aiuto cuoco, restaurant manager, runner di sala, ecc);
  • Istruttore di sci: non è facile ottenere tale qualifica ma, se doveste riuscirvi, potrete godere di un buono stipendio;
  • Animatori: solitamente si pensa a questa professione esclusivamente legata all’estate ma vi è una grande richiesta anche nella stagione invernale, soprattutto sulle piste da sci.

Lavoro montagna e gli altri lavori stagionali invernali

Altre possibilità di lavoro che può offrire la stagione invernale sono quelle legate alle festività natalizie. Mai come in questo periodo, le attività commerciali sono prese d’assalto da acquirenti in cerca di regali e regalini. Questo spesso determina una maggiore esigenza di personale, ecco dunque alcune opportunità che vi si potrebbero presentare:

  • Sales assistant: è sempre una delle figure professionali più gettonate, anche se spesso il guadagno, in proporzione al lavoro svolto, non è particolarmente gratificante;
  • Merchandiser: ha il compito di allestire al meglio un punto vendita, mettendo in risalto il brand, il materiale informativo e i prodotti in vendita;
  • Tour operator: ovviamente non si diventa operatori turistici dall’oggi al domani ma se già si opera nel campo, sicuramente nel periodo invernale ci sarà molto più da lavorare, dato che sempre più sono coloro che decidono di trascorrere le proprie vacanze fuori;
  • Addetto spedizioni: mai come in questo periodo si segnala un boom di lettere, pacchi e pacchetti vari che fanno il giro del mondo e voi, con o senza renne, potreste trasformarvi in dei moderni “Babbo Natale”;
  • Baby sitter: con la chiusura delle scuole in vista delle festività natalizie, la richiesta, da parte di genitori lavoratori che non sanno a chi affidare i propri figli, senz’altro aumenta.

Trovare lavoro per la stagione invernale: info utili

Come detto, se siete alla ricerca di un lavoro stagionale invernale rivolgete la vostra attenzione alle regioni alpine o appenniniche. Cercate su internet o, se ne avete la possibilità, fate un sopralluogo sul posto ma organizzandovi per tempo perché, muovendovi troppo tardi, rischiate di veder sfumare buone possibilità.

Tenete presente che in molti casi, insieme al lavoro, vi sarà offerto anche vitto e alloggio (ovviamente questo dipenderà principalmente dall’incarico che andrete a rivestire).

Dunque, con la stagione invernale ormai alle porte, non vi resta che sistemare e inviare il vostro curriculum vitae, preparare la valigia e partire verso una nuova esperienza. Anche se probabilmente non troverete il lavoro della vita, avrete comunque rimpinguato il CV, messo qualche soldo da parte e soggiornato, anche se per lavoro, in una suggestiva location.

Etichette

ARTICOLI CORRELATI