Pekit, la nuova certificazione informatica riconosciuta

News-Sito_pekit

Tra le varie certificazioni informatiche che danno punteggio nei concorsi pubblici, c’è una nuova possibilità ancora poco nota: la certificazione Pekit. Come le altre certificazioni riconosciute dal Miur, anche la Pekit si occupa di formazione delle competenze IT. Vediamo in cosa consiste.

Che cos’è il corso Pekit

Il corso Pekit è un percorso di formazione in ambito informatico, che rilascia un certificazione spendibile in ambito lavorativo. Il certificato, infatti, può essere inserito nel curriculum vitae, nella sezione dedicata alle competenze informatiche, oppure può essere presentato come titolo nei concorsi pubblici e chiederne il riconoscimento per aumentare il punteggio in graduatoria.

Il punteggio riconosciuto varia in base al bando pubblico: ad esempio per un recente concorso all’Università Federico II di Napoli la certificazione valeva 6 punti, mentre, per il bando pubblico all’Inps valeva 1 punto.

La certificazione Pekit ha un costo che può aggirarsi intorno ai 500 euro e, solitamente, viene rilasciata dalla Fondazione Onlus Sviluppo Europa.

Oltre alla semplice certificazione Pekit per il raggiungimento degli obiettivi informatici esiste anche la “Pekit Expert“, una certificazione anch’essa riconosciuta da Miur che, a differenza di altre, viene svolta in circa 400 ore e possiede diversi agevolazioni economiche.

Pekit expert ha un costo di circa 689 euro ma, è possibile pagare il corso 499 euro grazie ad alcuni voucher finanziati dall’Unione Europea. Il costo e le ore sono giustificate dalle competenze che verranno acquisite durante il eprcorso: non si tratta solo di apprendere nuove metodologie informatiche ma anche di gestire tutto ciò che riguarda la comunicazione, integrando insegnamenti di montaggio audio e video.

 

Differenze tra Pekit ed EIPASS

La differenza tra le certificazione Pekit ed Eipass consiste nel valore che la certificazione ha acquisito negli anni, interfacciandosi con realtà differenti e diventando un punto di riferimento in tutta Europa. Eipass, inoltre, dispone di diverse certificazioni con altrettanta diversificazione di punteggi per le graduatorie pubbliche, diverse materie e titoli.

Avere un titolo Eipass è come avere un “passaporto di lavoro”. Questa certificazione è valida in tutta Europa ed è considerata fondamentale per trovare lavoro nel proprio paese e all’estero. Diverso dal “passaporto” ma simile in quanto certificazione europea è ECDL: una vera e propria Patente Europea che attesta l’acquisizione di competenze IT.

Pekit è nuova nel campo delle certificazioni e sicuramente meno conosciuta, ha le carte in regola per entrare a far parte rapidamente in questo mondo, ma la strada è ancora lunga!

Sul sito ufficiale www.pekitproject.it è possibile trovare ulteriori informazioni e anche una simulazione d’esame per potersi aggiornare continuamente ed esercitarsi.

Etichette

ARTICOLI CORRELATI