Sicurezza sul lavoro: i corsi gratuiti per le aziende

corsi formazione sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro è un tema di grande importanza per tutte le aziende che svolgono attività a rischio alto o medio ma anche per tutte le imprese che, svolgendo attività a rischio basso, richiedano una formazione costante dei propri dipendenti, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

 

LA LEGGE 81/2008 PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

La legge 81/2008, infatti, stabilisce che ciascuna impresa deve garantire ai propri collaboratori una formazione professionale adeguata in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. A seguito della frequenza delle ore di formazione obbligatorie previste dalla legge per ciascun settore di appartenenza, è previsto il superamento di un test finale e il rilascio di una certificazione sulla sicurezza. 

L’attestato è indispensabile per dimostrare le conoscenze e le competenze acquisite e dovrà essere presentato dall’azienda in caso di controlli dalle autorità preposte.

È fondamentale sapere che le certificazioni dei corsi sulla sicurezza sul lavoro hanno una scadenza. Ogni tipologia di corso sulla sicurezza ha un diverso periodo di validità e deve essere obbligatoriamente rinnovato entro la data prevista.
Per rinnovare gli attestati occorre frequentare nuovamente i corsi di aggiornamento specifici per ciascun settore di riferimento.

Ora vediamo insieme alcuni dei corsi sulla sicurezza gratuiti a disposizione delle aziende per la formazione dei propri dipendenti.

 

CORSI GRATUITI SULLA SICUREZZA

Il catalogo corsi della nostra azienda prevede una serie di corsi sicurezza sul lavoro che possono essere attivati in maniera gratuita per l’impresa che ne fa richiesta. Nello specifico, i 5 corsi sicurezza più richiesti sono:

  1. Formazione e informazione dei lavoratori.
  2. Corso sicurezza Addetto Antincendio.
  3. Addetto primo soccorso.
  4. Addetto conduzione carrelli elevatori.
  5. RLS.

Vediamoli nel dettaglio.

 

FORMAZIONE E INFORMAZIONE DEI LAVORATORI

Formazione e informazione dei lavoratori, ex artt. 36 e 37 del D.Lgs.81/2008: la legge prevede che il lavoratore debba affrontare un percorso di formazione generale, uguale per tutti indipendentemente dal settore di appartenenza, una formazione specifica, per particolari settori e tipologie di rischio e una formazione mirata per l’utilizzo di macchinari e attrezzature particolarmente a rischio. Le ore di formazione variano a seconda del grado di rischio individuato in base ai settori ATECO di appartenenza dell’azienda e vanno da un minimo di 8 ad un massimo di 12 ore. Ad esempio, uffici e alberghi sono considerati settori meno a rischio rispetto al settore chimico o energetico. Il certificato ottenuto con questa tipologia di corso sicurezza ha durata di 5 anni. Prima dello scadere dei 5 anni, l’attestato deve essere rinnovato; è necessario frequentare nuovamente i corsi di formazione, ma senza riaffrontare tutti i temi di base. Sarà sufficiente trattare gli aggiornamenti normativi, tecnici, organizzativi e, se sono state introdotte nuove macchine o attrezzature, occorrerà introdurre un modulo specifico per la formazione su questi ultimi. A differenza del primo corso sulla sicurezza per la formazione e l’informazione dei lavoratori, l’aggiornamento prevede una durata minima di 6 ore.

CORSO ADDETTO ANTINCENDIO

I corsi antincendio sono disciplinati dal Decreto Ministeriale 10/03/1998, il quale determina criteri per la valutazione del rischio incendio nei diversi luoghi di lavoro e getta le basi per la gestione dell’emergenza incendio. Il DM appena citato, inoltre, stabilisce anche le regole per la redazione dei PEE (Piano di Emergenza ed Evacuazione), designa le persone responsabili e i relativi obblighi previsti. Le ore di corso previste per la formazione di Addetto Antincendio variano da un minimo di 4 ad un massimo di 8 ore a seconda del livello di rischio. La durata dell’attestato per Addetto Antincendio è di 3 anni.

ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO

Il Decreto Ministeriale. 388 del 2003 sul Regolamento Pronto Soccorso Aziendale stabilisce con precisione chi deve essere designato e quali sono i compiti di un addetto al primo soccorso. Il primo soccorso è l’aiuto che viene prestato alle vittime in caso di incidente o malore, anche all’interno di un’azienda. Ogni impresa, infatti, deve indicare e formare con un corso specifico, teorico e pratico, una persona che abbia il compito non solo di evitare situazioni dannose, ma anche intervenire con prontezza in caso di pericolo, proteggendo le persone di cui è responsabile.
Il DM reca anche disposizioni sulle attrezzature che l’addetto al primo soccorso deve saper utilizzare, i requisiti richiesti e i fattori di rischio.
Le aziende in questo caso sono divise in Gruppi: A, B e C, in base ai fattori di rischio, l’attività svolta e il numero di dipendenti. I corsi di formazione per addetto al primo soccorso hanno durata minima di 12 ad un massimo di 16 ore e devono essere rinnovati ogni 3 anni.

 

ADDETTO ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI

Anche questo corso è obbligatorio ed è disciplinato dall’art. 73 del D. Lgs. 81/2008. La legge stabilisce che il datore di lavoro deve provvedere alla formazione dei lavoratori incaricati all’uso dei carrelli elevatori con conducente a bordo, dai trans pallet manuali ai carrelli frontali a contrappeso, affinché abbiano un addestramento adeguato. Il corso, dal contenuto teorico e pratico, prevede un modulo di 12 ore e deve essere rinnovato ogni 5 anni.

 

RLS – RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

Il corso RLS è disciplinato anch’esso dall’art. 37 della legge 81/2008. Il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è la persona individuata per rappresentare la salute e la sicurezza dei lavoratori, il quale deve a sua volta essere formato per gestire i rapporti con i lavoratori riguardo queste tematiche. Viene eletto dai lavoratori con modalità che variano molto a seconda della numerosità dei dipendenti di ogni singola azienda. L’art. 50 del D. Lgs. 81/2008 stabilisce, inoltre, i compiti e il ruolo del RLS.
Il corso di formazione per RLS ha una durata di 32 ore (l’aggiornamento invece solo di 4/8 ore a seconda della dimensione dell’azienda) e deve avvenire annualmente o ogni qualvolta insorgono nuovi rischi.

Abbiamo illustrato i corsi sicurezza che devono essere obbligatoriamente attuati dall’azienda e possono essere fruiti in maniera gratuita.

Il nostro team di docenti progetta i corsi di formazione sulla sicurezza sul lavoro gestendo l’intero processo, dall’analisi dei fabbisogni all’elaborazione del materiale didattico con relative verifiche.

Per maggiori informazioni, puoi consultare la nostra Società di Consulenza richiedendo un’analisi dello stato di salute dell’impresa relativamente ai temi Sicurezza, Qualità e Ambiente.

ARTICOLI CORRELATI