Storie di FMTS: Antonia e le chiavi del successo professionale

News_storie

Undicesima puntata di Storie di Formamentis. Abbiamo aperto le porte del nostro mondo a tutti voi per farci conoscere, raccontando di giovani che ci hanno scelto per ampliare il proprio bagaglio di competenze, come Gaetano oggi chef a Parigi. Ma anche storie di donne e mamme come Blandina Paraggio e Lucia Coppola, colonne portanti della nostra azienda. Storie di rivincite e successi personali e professionali come quella che vi andremo a raccontare oggi. O meglio, sarà la stessa protagonista a raccontarsi che, così come nella scorsa puntata dedicata ad Alina Rud, è una donna: la poliedrica Antonia Impedovo.

Il percorso di Antonia verso l’Agenzia Per il Lavoro FMTS

Il mio nome è Antonia Impedovo, ho 29 anni e vengo da un piccolo paese della provincia di Bari. Lavoro in Formamentis, nella sede pugliese, da gennaio 2017 e il mio curriculum di esperienze formative e professionali rispecchia un po’ la mia personalità versatile.

Dopo una laurea in Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, ho collezionato diverse esperienze lavorative in differenti settori: consulenza in ambito sicurezza e ambiente, sia nel pubblico che nel privato, divulgazione ambientale e, addirittura, progetti di educazione ambientale per scuole elementari e medie.

Per quanto disparate, queste esperienze avevano tutte un comune denominatore: la mia passione per il mondo dell’informazione e della formazione della persona. Proprio questa passione mi ha spinto ad accettare la proposta di Formamentis di occuparmi dei servizi di consulenza e formazione aziendale, in materia di sicurezza sul lavoro.

Da Consulente Sicurezza a Referente Area Learning Puglia

Quello che è iniziato come un viaggio all’apparenza tranquillo, si è poi rivelato una bellissima avventura che, nell’arco di soli due anni, mi ha fatto crescere moltissimo da un punto di vista personale e professionale.

Infatti, dopo i primi mesi di consueto smarrimento, ho cominciato ad apprezzare l’ambiente di lavoro in cui mi trovavo: un contesto estremamente dinamico, ricco di stimoli, capace di offrirti continuamente nuove opportunità di apprendimento e di crescita e, allo stesso tempo, far emergere le potenzialità di una risorsa e valorizzarle. Per una persona come me, curiosa, sempre pronta a mettersi in discussione e ad imparare cose nuove, era inevitabile sentirsi a proprio agio in un ambiente così.

E infatti, dopo 8 mesi, il mio ruolo in Formamentis è cambiato completamente: da essere consulente sicurezza sono diventata la referente in Puglia per l’Area Learning, ruolo che ricopro tuttora e che, ogni giorno, mi riempie di soddisfazioni.

Detto così, il mio lavoro sembra tanto uno di quelli che le nostre nonne stentano a comprendere; proverò però a spiegarvelo. Come Addetto Area Learning mi occupo di individuare nuove opportunità di formazione finanziata e non, per aziende e privati, valutando le tematiche che possano essere di maggiore interesse, in base alle tendenze del mercato. Tra queste opportunità rivestono grande importanza i bandi regionali e di altri enti pubblici (ANPAL, Formatemp, ecc.) per la formazione e il lavoro, di cui sono referente per la sede pugliese.

Altro aspetto molto importante del mio lavoro è quello della ricerca dei docenti e del successivo matching con i nostri corsi di formazione. Devo ammettere che questa è la parte che più mi appassiona perché mi permette di conoscere tantissimi professionisti dei settori più disparati, dalle soft skills alla supply chain, passando per il web marketing e tanto altro. È come se, con le loro storie e la loro esperienza professionale, mi catapultassero nei loro mondi e mi permettessero di imparare cose nuove ogni giorno, anche riguardo ad ambiti molto distanti dal mio.

L’importanza delle soft skills e del lavoro di squadra

Sicuramente da questa esperienza di lavoro ho imparato l’importanza delle tanto chiacchierate soft skills, indispensabili al giorno d’oggi nel mondo del lavoro. Ho imparato ad essere dinamica, a non lasciarmi spaventare dal cambiamento ma, al contrario, ne ho abbracciato le potenzialità e ho cercato di trarne sempre degli insegnamenti positivi.

Ovviamente non tutto è rose e fiori. Come in ogni azienda e processo lavorativo, ci sono delle difficoltà e, oltre agli aspetti più gratificanti, ci troviamo ad affrontare e a risolvere problematiche di ogni genere. Però, anche in questo, Formamentis mi ha insegnato qualcosa: la forza del gruppo! Se hai la fortuna di lavorare con persone determinate e competenti, nessun problema ti spaventerà e ti sembrerà irrisolvibile perché sai che puoi contare su una squadra. Ed io sono innamorata della mia squadra!