Storie di FMTS: Ilenia e la sua voglia di arrivare

News_storie

Dodicesima puntata di Storie di Formamentis. Abbiamo aperto le porte del nostro mondo a tutti voi per farci conoscere, raccontando di giovani che ci hanno scelto per ampliare il proprio bagaglio di competenze, come Gaetano oggi chef a Parigi. Ma anche storie di donne e mamme come Blandina Paraggio e Lucia Coppola, colonne portanti della nostra azienda. Storie di rivincite e successi personali e professionali, come quella che la stessa protagonista ci racconterà oggi. Ancora una volta, così come nella scorsa puntata dedicata ad Antonia Impedovo, una donna: l’esuberante e perseverante Ilenia Simari.

Gli studi e la formazione di Ilenia

Nasco a Locri, in provincia di Reggio Calabria, da papà operaio agricolo e mamma casalinga. Le mani di mio padre e la dolcezza di mia madre, unitamente ai loro sacrifici, mi hanno consentito di essere la persona che sono.

Diplomatami al Liceo Psico-pedagogico, ho iniziato l’Università Telematica a settembre dello stesso anno (nel 2011). La scelta della modalità telematica è stata obbligata da problemi di salute che non mi consentivano di poter vivere l’esperienza universitaria in modo interattivo.

Mi sono laureata nel luglio 2014 in Scienze dei servizi giuridici. Durante l’università, avevo maturato la passione per il Diritto del Lavoro che mi ha portato a scegliere di svolgere il praticantato presso uno studio professionale di Consulenza del Lavoro.

Il primo giorno è stato difficile, ma lo ricordo davvero con un sorriso. Il mio mentore mi ha spiegato e rispiegato ‘la busta paga’ almeno un paio di volte senza che io capissi e, alla fine, giorno dopo giorno, ci ho provato e riprovato.

Dal master al primo incarico

E’ stata fondamentale la scelta di fare un Master in esperto Paghe e Contributi. Il corso, di cui innanzi, aveva un taglio teorico-pratico che mi avrebbe fornito gli strumenti e il metodo per capire ed affrontare tutti gli adempimenti della professione.

Quindi, durante la settimana dal lunedì al giovedì mi recavo allo studio per la pratica, mercoledì sera prendevo l’autobus direzione Roma e la mattina del giovedì mi sedevo al primo banco del Centro Congressi Cavour per la lezione del Master, poi la sera nuovamente sull’autobus che mi riportava a casa. Il mattino dopo, venerdì, alle 6.30 ero a casa, mi preparavo e tornavo allo studio. Il tutto è durato ben 8 settimane.

Il 17 dicembre 2015, all’ultima lezione del Master, il docente Ernesto Palomba (titolare di uno studio al centro di Roma), esordì con una proposta contrattuale a tempo indeterminato.

Ancora non mi spiego come fra tutti sia stata proprio io ad aver ricevuto una simile proposta. Non ero preparata come gli altri ma probabilmente la voglia di imparare, che da sempre mi contraddistingue, ha fatto la differenza.

Durante il Natale ho trovato casa a Roma e il 13 gennaio ho iniziato questa bellissima esperienza, l’inadeguatezza iniziale ha lasciato spazio all’entusiasmo per il nuovo e al desiderio di crescere sempre più.

L’abilitazione come Consulente del Lavoro e l’approdo in Formamentis

Alle soglie dell’esame di abilitazione come Consulente del Lavoro, lo studio doveva trasferirsi a Lugano (in Svizzera) e io con lui, ma non ce l’ho fatta.

Sono tornata in Calabria, ho superato gli esami di abilitazione come Consulente del Lavoro e ho iniziato a cercare un impiego nel mio settore. Le risposte più frequenti ai colloqui erano: ‘non abbiamo la possibilità’; ‘no, mi dispiace non abbiamo bisogno’; ‘non credo faccia per te’.

Quindi ho cominciato a cercare lavoro in altri settori, volevo seguire un corso di aggiornamento della normativa giuslavoristica, quindi avevo bisogno di lavorare per mantenermi aggiornata e, così, ho iniziato a fare la cameriera in uno stabilimento balneare. Un’esperienza difficile ma bella, che ha contribuito a formare il mio carattere, talvolta prepotente e ribelle.

Al termine della stagione, ho risposto all’annuncio di Formamentis S.r.l. senza mai pensare che sarei stata ricontattata. Invece sì, prima un colloquio con Rachele e Chiara e poi con Pasquale (per tutti Paky).

Alle 9.30 di un giorno, per me qualunque, mi chiama Chiara: ‘il colloquio è andato a buon fine, giovedì puoi iniziare’, e così è stato!

Ad oggi sono qui, presso FMTS – Agenzia Per il Lavoro Calabria, grata per quest’avventura che continua, grata perché quest’esperienza mi fa crescere giorno per giorno, mi ha fatto conoscere colleghi e persone meravigliose e continua a darmi stimoli per fare meglio e superare i miei limiti, conservando con orgoglio quel carattere testardo che mi ha portato fin qui e che mi consente di affrontare ogni difficoltà senza mai mollare!

Etichette

ARTICOLI CORRELATI