Storie di Fmts: la perseveranza di Margherita

News_storie

Sedicesima puntata di Storie di Formamentis. Abbiamo aperto le porte del nostro mondo a tutti voi per farci conoscere, raccontando di giovani che ci hanno scelto per ampliare il proprio bagaglio di competenze, come Gaetano oggi chef a Parigi. Ma anche storie di donne e mamme come Blandina Paraggio e Lucia Coppola, colonne portanti della nostra azienda. Storie di rivincite e successi personali e professionali come quella che vi andremo a raccontare oggi: protagonista è l’esuberante e perseverante Margherita Mazzeo.

Formazione e prime esperienze professionali

“Ho conseguito la laurea triennale in Scienze Politiche all’Università degli studi ‘L’Orientale’ di Napoli. Fin da subito avevo una gran voglia di fare, di lavorare e di trovare il mio posto, così, dopo la laurea, ho iniziato a mandare svariati curriculum, riuscendo a trovare un impiego presso un commercialista. Un lavoro che mi permette di formarmi e di imparare a gestire la contabilità e che svolgo per circa un anno. Nel gennaio 2017 comincio a fare attività di consulenza finanziaria presso un’agenzia assicurativa, occupazione, però, che non mi faceva sentire appagata e realizzata.”

L’incontro con Formamentis

Inizio, dunque, a cercare su internet varie agenzie per il lavoro e annunci lavorativi ed è così che trovo e scopro Formamentis. Fin da subito resto affascinata da questa realtà e decido di mandare la candidatura per un posto in amministrazione, continuando, nel contempo, a lavorare per l’agenzia finanziaria. Vengo ricontattata dopo pochissimo e faccio il mio primo colloquio con Roberto Sarrocco e Carmine Fago. Il colloquio mi lasciò tante sensazioni positive ma, il 30 gennaio, giorno del mio compleanno, arrivò un rifiuto. A febbraio decido di lasciare l’agenzia assicurativa e inizio, così, ad occuparmi di politiche attive che fin da subito mi appassionano.

A marzo ricevo una chiamata inaspettata da parte di Roberto Sarrocco che mi invitava a fare un nuovo colloquio, questa volta con Gianni Greco. Anche stavolta, però, il colloquio non va a buon fine, probabilmente a causa del mio atteggiamento demotivato.

Dopo aver fatto un po’ di tutto, decido di specializzarmi in un campo a me caro, quello delle risorse umane. Inizio così a cercare dei corsi specifici e la mia prima telefonata ricade su Formamentis, ma in quel momento l’offerta formativa non presentava alcun corso di questo tipo. L’unico percorso di formazione era a Casavatore, in provincia di Napoli, decido, dunque, di frequentarlo e di investire nel mio futuro ma, proprio nel giorno della firma, ecco nuovamente il telefono squillare. E indovinate un po’? Ancora una volta è Roberto Sarrocco che mi informa della possibilità di un nuovo colloquio di lavoro presso un’azienda cliente.

Ogni volta che decidevo di intraprendere una strada puntualmente Roberto mi telefonava e cambiava le carte in tavola. Decido di mettere da parte il corso di formazione, vado a fare il colloquio e vengo presa. Inizia la mia esperienza lavorativa ma per diversi motivi, ben presto, mi rendo conto che non è il posto adatto a me. Chiamo, dunque, Roberto per comunicargli la mia decisione di andare via e per captare eventuali nuove proposte… ma nulla!

Finalmente l’approdo in Formamentis

Sul sito di Formamentis trovo un annuncio per un posto all’APL con mansioni di Front Office e decido di mandare la candidatura. Vengo chiamata il giorno stesso da Roberto che tenta però di dissuadermi, convinto che questa posizione non mi rendesse giustizia. Decido però di provarci lo stesso e faccio il colloquio con Imma Canoro. Dopo questo primo colloquio, arriva un secondo con Carmine Fago e, finalmente, il 14 febbraio ricevo la comunicazione tanto attesa: sono stata presa e avrei iniziato il lunedì successivo.

Lavoro al Front Office da febbraio a settembre 2018 e, gradualmente, inizio a occuparmi di politiche attive e di ex percettori di ammortizzazioni sociali, ovvero disoccupati in cassa integrazione. Attualmente sono referente del ‘Progetto FILA’ e mi occupo anche di ‘Garanzia Giovani’.

Ad oggi posso dirmi soddisfatta del mio percorso lavorativo, di quello che ho fatto e della mia crescita professionale. Sento di aver ancora tanto da dare e da imparare e sono certa di riuscirci in una realtà come Formamentis, attiva e dinamica un po’ come me.