Bando SVOLTE contro la violenza sulle donne a lavoro

News-Sito_bando_svolte

S.v.o.l.t.e” è l’acronimo di: Superare la Violenza con Orientamento, Lavoro, Tirocini, Esperienze formative. Si tratta di un bando, un avviso pubblico, finanziato e creato dalla Regione Campania.

Formamentis, in quanto ente di formazione, si è aggiudicata due proposte progettuali per il bando che si dedica interamente alle donne, alla violenza di genere e al reinserimento nel mondo del lavoro.

Ciascun progetto ha un valore complessivo di 64000€ e prevede:

  •  servizi di accoglienza ed orientamento allinclusione socio-lavorativa; (40.000€)
  •  attivazione di tirocini di inserimento o reinserimento al lavoro (24.000€ destinati alle donne per il tirocinio)

Il progetto prevede la costituzione di un partenariato che coinvolga:

  • un ambito territoriale (capofila);
  • un ente di formazione;
  • un centro antiviolenza.

Ogni progetto avrà una durata di 18 mesi a partire dalla sottoscrizione dell’Atto di concessione. Di questi, i primi tre mesi saranno dedicati alle attività preparatorie e di accompagnamento.

Ciascun progetto coinvolgerà 5 donne selezionate con il contributo dell’ambito territoriale.

 

I due progetti FMTS contro la discriminazione femminile sul lavoro

Progetto Wonder

Formamentis S.R.L., in qualità di ente accreditato per le utenze speciali in Campania e nato per supportare e fornire consulenza ad aziende e privati in termini di progettazione, gestione e realizzazione di attività formative, è stato coinvolto nel progetto Wonder per implementare i percorsi in base ai settori, ai differenti destinatari e ai fabbisogni riscontrati.

Il progetto Wonder sarà realizzato attraverso la collaborazione sinergica dei partner coinvolti, grazie alle esperienze possedute da ciascuno ed alle collaborazioni pregresse. Attraverso il Piano Sociale Salerno 8 si verrà a conoscenza delle situazioni nevralgiche presenti sul territorio e saranno presi i primi contatti con i soggetti in condizioni di vulnerabilità e interessati al percorso formativo. Sarà l’Ambito territoriale a pianificare, programmare e organizzare l’iter progettuale. Formamentis S.r.l. concretizzerà le attività formative, previste dal progetto, di accompagnamento, orientamento e inserimento/reinserimento lavorativo.

Infine, ruolo importante dell’Associazione “Indiani d’Occidente” sarà curare gli aspetti del percorso mirati alla crescita e alla rinascita personale dei soggetti coinvolti nel progetto Wonder, in linea con gli obiettivi prefissati dall’Avviso: la valorizzazione di ogni donna, il contrasto alla violenza, la recisione di ogni discriminazione, lo sviluppo di strumenti efficaci per la realizzazione personale e professionale, l’indipendenza economica, la solidarietà – per le donne e tra le donne che non vogliono arrendersi.

 

Progetto VERSO NUOVI ORIZZONTI

I progetti si prefiggono un duplice obiettivo: portare nuovamente l’attenzione sul problema della violenza sulle donne e offrire strumenti finalizzati all’accrescimento della loro emancipazione, autonomia e autostima. Le proposte progettuali prenderanno l’avvio con una presentazione, alle cinque donne scelte, dell’intervento che si intende realizzare, della sua articolazione e degli obiettivi prefissati.

L’intervento prevede la realizzazione di una prima fase (durata 3 mesi) finalizzata all’accoglienza e all’offerta di servizi per l’inserimento lavorativo delle donne precedentemente selezionate per il percorso. L’accoglienza, a cura del Piano Sociale dell’Ambito Territoriale, si realizza mediante incontri individuali, svolti presso gli sportelli deputati a questo scopo e dislocati nei comuni afferenti l’ambito territoriale.

Formamentis curerà invece la fase di orientamento socio-lavorativo (durata 3 mesi), che si realizzerà tramite la conoscenza del bagaglio culturale delle donne selezionate e un primo bilancio delle competenze possedute per definire il potenziale delle donne e per tenere in considerazione i singoli fabbisogni. In questo modo sarà possibile personalizzare e ri-orientare il percorso formativo secondo le esigenze individuali.

Al termine dei tre mesi di formazione e orientamento il progetto prevede una fase di attivazione di tirocini di inserimento e reinserimento al lavoro, della durata di 12 mesi: ogni donna selezionata avrà la possibilità di interfacciarsi e conoscere direttamente il mondo del lavoro, cosicché, dopo una formazione avvenuta in gruppo, ognuna di loro svilupperà le proprie potenzialità in maniera del tutto indipendente, per un rafforzamento della propria consapevolezza.

L’esperienza di tirocinio formativo che sarà proposta alle donne coinvolte, rappresenterà un’occasione in cui le nozioni diventano abilità e le attitudini, competenze. Le imprese, dal canto loro, avranno modo di utilizzare gli spunti di riflessione delle tirocinanti, quali occasioni di crescita per un dialogo collaborativo basato sull’elasticità nell’incontro tra domanda e offerta di lavoro. L’esperienza del tirocinio permetterà, alle tirocinanti e alle imprese, di maturare una serie di conoscenze e di esperienze coerenti con le competenze possedute, risultando così realmente utili per l’ingresso nel mondo del lavoro.

Noemi, Cosimina e Cristella

Area progettazione Formamentis

Etichette

ARTICOLI CORRELATI